Pettineo (Me): 500.000 euro scomparsi dalle casse comunali. È mistero, il sindaco sporge denuncia

pettineoPettineo è un piccolo comune in provincia di Messina, neanche 1.500 abitanti secondo l’ultimo censimento del 2011. Sicuramente non saranno aumentati. Si capisce subito che, quando parliamo di un “ammanco” di 500.000 euro dalle casse dell’Ente, ci riferiamo a una cifra più che consistente per una realtà così piccola. E l’ammanco c’è, ora è ufficiale. Il sindaco Giuseppe Liberti e il presidente del Consiglio Comunale Giuseppe Barberi hanno infatti sporto denuncia ai Carabinieri di Mistretta.

La Procura della Repubblica e la Corte dei Conti stanno lavorando, nella massima discrezione, a questo mistero. È infatti vero quanto si vociferava in paese da diverse settimane: manca mezzo milione di euro e non si sa che fine abbia fatto. O meglio, il denaro è stato trasferito a conti correnti vari, diversi da quelli ai quali sarebbe stato destinato. L’argomento è sulla bocca di tutti gli abitanti di Pettineo, ma non tra gli amministratori del paese, che non lasciano trapelare nulla sull’inchiesta appena partita.