fbpx

Patti (Me): guidava sotto effetto droga ma era lucido, assolto giovane di Tortorici

cocainaSentenza non ortodossa quella emessa dal Tribunale di Patti nei confronti di un giovane di Tortorici, “pizzicato” alla guida dopo aver assunto cocaina. Il ragazzo infatti è stato assolto perché, nonostante avesse preso la droga, era lucido e pienamente cosciente. I fatti risalgono al 17 gennaio 2010, quando il giovane venne fermato a un posto di blocco dei Carabinieri. Secondo quanto dimostrato dall’avvocato della difesa, Nunziatina Armeli, il ragazzo si fermò diligentemente all’alt, fornì le proprie generalità e acconsentì volontariamente a sottoporsi al test antidroga all’ospedale di Sant’Agata di Militello. Anche un medico che visitò il giovane ha testimoniato che in lui non vi era alcun indizio che facesse pensare ad un’alterazione psico-fisica. Mentre guidava era quindi, secondo la tesi dell’avvocato, accettata poi dal Giudice, perfettamente cosciente delle proprie azioni. L’accusa invece aveva chiesto una condanna a 6 mesi di reclusione e un’ammenda di 4.000 euro.