fbpx

Norvegia e Calabria unite dallo chef Antonino Rossi, nuovo Ambasciatore dello Stoccafisso di Norvegia

Nino Rossi - MereteLo Stoccafisso di Norvegia è radicato nella tradizione culinaria italiana e la Calabria è sicuramente una delle regioni che ha saputo valorizzare al meglio questo ingrediente.

Il Norwegian Seafood Council ha scelto di premiare il giovane e talentuoso chef calabrese Antonino Rossi con il titolo di Ambasciatore dello Stoccafisso di Norvegia perché attraverso la sua cucina ha saputo esprimere l’essenza di un ingrediente storico che unisce Norvegia e Italia da secoli. “Sono onorato di ricevere questo prestigioso riconoscimento – ha dichiarato lo chef executive del ristorante Villa Rossi – fa molto piacere sapere che il proprio lavoro venga apprezzato anche all’estero, inoltre è un titolo che premia anche la mia Calabria, terra che mi ha trasmesso questa forte passione per la cucina.”

“Siamo molto felici di premiare Antonino – ha affermato Merete Nygaard Kristiansen, Direttore Italia del Norwegian Seafood Council – un giovane chef capace di interpretare in chiave moderna e innovativa un prodotto d’origine norvegese e tradizionalmente legato alla cucina regionale italiana”. Merete N. Kristiansen ha consegnato il premio durante la serata di gala tenutasi il 29 Novembre a Villa Rossi. Durante la premiazione lo chef ha presentato una delle sue originali ricette a base di stoccafisso: “Calamarata di Gragnano con acqua di prezzemolo, pomodori confit e Stoccafisso di Norvegia cotto a bassa temperatura”.

Il premio, che ogni anno il Norwegian Seafood Council consegna, è il riconoscimento per chi si è distinto nella promozione dello Stoccafisso di Norvegia in Italia. Il nuovo Ambasciatore dello stoccafisso di Norvegia ha ricevuto il testimone da Franco Favaretto, chef veneto che guida da circa 14 anni la trattoria Baccalàdivino a Mestre (VE) e che è stato insignito della stessa onoreficenza nel dicembre 2012.

Di seguito i precedenti ambasciatori dello Stoccafisso di Norvegia eletti dal Norwegian Seafood Council:

  • Gian Paolo Belloni – Ristorante Zeffirino, Genova 2008
  • Antonio Chemello – Trattoria da Palmerino,Sandrigo – VI – 2009
  • Giovanni Pozzan – Antica Trattoria Due Spade, Sandrigo –VI – 2009
  • Franco Favaretto – Ristorante BaccalàDivino, Mestre – VE – 2012

NORWEGIAN SEAFOOD COUNCIL

NSC (Norwegian Seafood Council) è un ente fondato dal Ministero della Pesca nel 1991 con sede a Trømso, avente il compito di vegliare sulla commercializzazione dei prodotti ittici norvegesi nel mondo e divulgarne la cultura, attraverso attività di marketing e di informazione.

NSC agisce anche da organismo di consulenza per il Ministero del Pesce, predisponendo una linea di condotta coerente per la protezione delle risorse del mare e per la sicurezza dei suoi prodotti. Costituisce un “ponte” tra i consumatori del mondo e l’industria del pesce norvegese e, attraverso il suo complesso operato, sostiene e rafforza la posizione della Norvegia nel mercato ittico mondiale. Tra i suoi compiti ci sono anche: le attività promozionali e di PR sia in Norvegia che all’estero, le attività amministrative, la raccolta e pubblicazione di dati e statistiche sulle esportazioni dei prodotti ittici norvegesi, la presenza assidua agli incontri in cui si discutono i temi d’attualità come la pesca sostenibile e l’ambiente.

E’ presente nei seguenti Paesi: Francia, Germania, Portogallo, Spagna, Italia, Russia, Giappone, Brasile, Stati Uniti e Cina.