fbpx

Messina: il deputato Francesco D’Uva (M5S) in visita al PalaNebiolo

palanebiolo 26.12 (1)Alla tendopoli del PalaNebiolo la situazione si fa sempre più delicata.

Da stamani, gli immigrati hanno avviato lo sciopero della fame – stando alle notizie riportate dagli attivisti del circolo Arci Thomas Sankara – chiedono l’immediata chiusura della tendopoli, la presenza di interpreti, informazioni sulla loro condizione a livello giuridico, più cibo, un abbigliamento più adeguato alla stagione invernale e assistenza sanitaria.

Nel pomeriggio vi è stata anche la visita del deputato messinese cinque stelle Francesco D’Uva che ha potuto constatare la grave situazione in cui al momento versa la tendopoli che ospita i circa 200 stranieri; tende con acqua e umidità all’interno, cavi dell’elettricità al suolo e insicuri, bagni allagati e carenza d’acqua calda sin dalle prime ore del mattino.