Lampedusa, Msf: “Noi pronti ad assistenza”

Medici Senza Frontiere“Il centro di primo soccorso e accoglienza per migranti e richiedenti asilo sull’isola di Lampedusa deve essere immediatamente chiuso per consentire un radicale miglioramento delle condizioni, in modo che vengano rispettati gli standard minimi di accoglienza e dignità umana”. Lo afferma in una nota Medici Senza Frontiere commentando le immagini choc riprese all’interno del Centro e trasmesse dal Tg2 e annunciando la propria disponibilità a fornire assistenza medica sull’isola.