Lampedusa, il giurista Roberto Di Maria è il nuovo amministratore unico del centro di accoglienza

>>>ANSA/LAMPEDUSA: VIDEO MOSTRA DISINFESTAZIONE, NUDI COME NEI LAGERIl nuovo amministratore unico della societa’ “Nuova Lampedusa Accoglienza” e’ il giurista Roberto Di Maria, nominato dopo il clamore e le proteste causate dal video shock ripreso all’interno al centro d’accoglienza dell’isola. Di Maria sostituisce l’intero consiglio d’amministrazione di “Lampedusa accoglienza”, la vecchia societa’ azzerata per iniziativa di Legacoop Sicilia. “La mia nomina – ha detto Di Maria, avvocato e docente di diritto costituzionale – e’ sicuramente un segnale di discontinuita’ rispetto al passato, ma non si e’ fatta pensando di censurare l’attivita’ di professionisti e tecnici del centro di Lampedusa quanto piuttosto alla luce di una esigenza concreta di ristrutturare la gestione di questo centro, in linea con i principi delle cooperative”. Il nuovo amministratore ha tenuto una conferenza stanattina nella sede di Legacoop Sicilia a Palermo, con il presidente regionale di Legacoop, Elio Sanfilippo, e il responsabile siciliano di LegacoopSociali, Angela Maria Peruca. Per Di Maria, che a breve fara’ ispezioni del centro nell’isola, il contesto di Lampedusa e’ “sicuramente emergenziale e ha assunto caratteristiche straordinarie”, per questo la sua sara’ una gestione “straordinaria non soltanto sotto il profilo giuridico, inerente alla revisione del profilo societario, e che dovra’ ispirarsi ai principi di solidarieta’ e rispetto contenuti nel codice etico dello statuto delle lega delle cooperative, ma anche sotto il profilo operativo ci sara’ una fase due in cui dovremo cominciare a selezionare il personale a cui affidare le competenze”.  ”Sono in contatto con il ministero degli Interni riguardo all’ipotesi di risoluzione unilaterale del contratto con ‘Nuova Lampedusa Accoglienza’. Ad oggi non mi risulta che ci sia un provvedimento, e cioè che la società abbia ricevuto una comunicazione formale” ha concluso Di Maria.