fbpx

Lamezia Terme: manichini impiccati contro l’aumento delle tasse comunali

Un manichino impiccato nel centro di LameziaManichini impiccati con la scritta “uccisi dalla cattiva amministrazione” sono comparsi a Lamezia Terme in segno di protesta contro l’aumento delle tasse comunali. A rivendicare l’azione è Mimmo Gianturco, responsabile regionale dall’associazione CasaPound Italia. “L’amministrazione guidata da Gianni Speranza – afferma Gianturco – lascia un buco da nove milioni di euro e il probabile dissesto del Comune. Sotto l’albero di Natale ci sarà un pacco di tasse”.