fbpx

Insieme per l’Eritrea, il Castello di Spadafora (ME) teatro di solidarietà

1520728_10202563554713664_1408407_n1004273390Stare vicino a chi e’ meno fortunato, a chi cerca di dare una svolta alla propria vita, a chi vuol credere che possa esistere un futuro piu’ roseo del presente, e’ un dovere di tutti e dovremmo non dimenticare chi soffre ed e’ privato dei diritti piu’ essenziali. Ci sara’ l’occasione di ricordare e soprattutto di aiutare questa gente in difficolta’. Infatti venerdi 20 Dicembre 2013 Spadafora ospitera’ la presentazione di un progetto di nobile valore. L’antico castello spadaforese sara’ teatro di una bellissima iniziativa che vedra’ protagoniste tre associazioni di volontariato: Walking Together, Associazione Anymore Onlus e Baobab, che presenteranno il Progetto Sciacat dal sottotitolo: “Tante pietre per tessere la Speranza.”
In una societa’ troppo presa da tecnologia e schiava dalla globalizzazione e’ facile dimenticarsi che nel mondo esistono realta’ piu’ sfortunate e abbandonate della nostra. Questo progetto nasce con l’intento di ricordare a tutti le difficolta’ che si affrontano giornalmente in alcuni villaggi africani. Il programma della serata vedra’ alle ore 18,30 l’inizio di un convegno in cui si parlerà della situazione attuale dell’Eritrea, e saranno proprio persone che hanno toccato con mano questa situazione e che conoscono le reali condizioni di vita della zona a testimoniare questi disagi sociali.
Gli obiettivi del progetto sono importanti e vitali per la rinascita di queste donne e dell’intero villaggio. Tra le priorita’ delle associazioni c’e’ naturalmente l’interesse di raccogliere fondi per la costruzione di un laboratorio tessile a Sciacat, un antico e dimenticato villaggio dell’ Eritrea. Il laboratorio che dovra’ servire per muovere un’economia bloccata da gravi problemi sociali, ma soprattutto per promuovere la figura della donna , perno fondamentale nei villlaggi africani. Le festivita’ natalizie faranno da cornice ad un serata che unira’ l’impegno sociale con l’arricchimento di una mostra fotografica e di banchetti allestiti dalle associazioni con materiale africano. Si unira’ anche la musica a questa festa, e lo fara’ con l’intervento canoro di una cantante emergente, Nancy Cicero, che accompagnera’ il rinfresco di fine serata. Le associazioni ringraziano il Comune di Spadafora per la collaborazione ed invitano alla partecipazione di queste serata all’insegna della festa, ma soprattutto della solidarieta’, con la speranza di poter dare a Sciacat un laboratorio tessile per costruire insieme un futuro piu’ sereno.