Categoria: CALABRIANEWS

Catanzaro, omicidio Nicola Duro: confermate in appello tutte le condanne

La Corte d’assise d’appello di Catanzaro ha confermato tre condanne di primo grado a 30 anni di reclusione per Donato Passalacqua, la moglie Ornella Bevilacqua ed il figlio Antonio Passalacqua, per l’omicidio di Nicola Duro, il giovane ucciso a Catanzaro il 17 giugno del 2010. Confermata anche la condanna di primo grado a 16 anni per Samuele Pezzano mentre è stata ridotta a 15 anni la pena per Domenico Romagnino (16 anni in primo grado).