Catanzaro, la giunta comunale assegna 3 milioni di euro per la viabilità

catanzaro logoTre milioni di euro assegnati dalla giunta comunale di Catanzaro, presieduta dal sindaco Sergio Abramo, per la manutenzione delle strade ricadenti nelle zone centro e sud e nord. Le proposte redatte dal settore gestione del territorio diretto da Carolina Ritrovato, sono state illustrate dall’assessore ai lavori pubblici, Vincenzo Belmonte, e rientrano nel piano triennale dei lavori pubblici annualita’ 2014. L’esecutivo ha, quindi, assegnato le somme al dirigente per l’espletamento in tempo utile delle gare d’appalto. Inoltre, in considerazione della vastita’ del territorio comunale, e’ stata decisa una ripartizione omogenea delle zone al fine di poter operare contemporaneamente con piu’ imprese e conseguentemente consentire una piu’ efficace operosita’ e celerita’ degli interventi volti alla eliminazione di situazioni di pericolo per la pubblica incolumita’. Approvata, sentita la relazione dell’assessore Stefania Lo Giudice, la proposta del settore pubblica istruzione, diretto da Saverio Molica, di convenzione tra amministrazione comunale e Amc per il trasporto degli alunni della scuola primaria per l’anno 2014. Sempre in tema di pubblica istruzione e’ stato dato il via libera al fitto dei locali di proprieta’ Sagica per la sistemazione dell’istituto comprensivo ”Centro Storico -Mazzini” e dei locali di proprieta’ ”Tasso Fisso” per la sistemazione della scuola di via Forni X circolo. E’ stato anche approvato il protocollo d’intesa per l’utilizzo dei locali ”Ferraris – Maresca” da destinare ad uffici al servizio dell’istituto ”don Milani”. Assegnati i fondi per il 2014 al dirigente per il pagamento dei relativi canoni. L’esecutivo di Palazzo De Nobili ha demandato al settore patrimonio, con un atto d’indirizzo politico, la redazione di una perizia di variante dei lavori in corso per la valorizzazione turistico-commerciale del Porto. L’obiettivo, inserito nel secondo lotto di interventi dal costo complessivo di 5 milioni di euro, e’ quello di realizzare le opere necessarie a migliorare l’accessibilita’ e la fruibilita’ del Porto mediante uno spostamento a sud della rampa di accesso. Questo comporta la necessita’ di ampliare le aree impegnate dalle opere previste in variante: si tratta di piccoli lotti di terreno ricadenti in parti demaniali e in parti di proprieta’ privata, per cui si dovra’ provvedere a convocare una giunta ad espropri effettuati. La pratica e’ stata relazionata dall’assessore al patrimonio Filippo Mancuso. Assegnati, su proposta dell’assessore alle Politiche sociali, Caterina Salerno, i fondi al settore, diretto da Antonino Ferraiolo, per la prosecuzione, per il periodo 1 gennaio 30 giugno 2014, del progetto ”Centro accoglienza Maddalena”. L’esecutivo ha poi assegnato i fondi al settore finanziario diretto da Pasquale Costantino per la gestione , nel 2014, del servizio informatico e al settore personale per le spese postali. Accolta, inoltre, la proposta , del settore Gabinetto del Sindaco, diretto da Antonio Viapiana, concernente l’utilizzo di alcune somme dal fondo di riserva. La Giunta ha, inoltre, approvato la delibera sull’esecuzione del programma delle ”giornate antropologiche” per il progetto ”Di donna in donna: tra arte, follia e creativita”’, illustrato dall’assessore Stefania Lo Giudice, che si terra’ nel territorio comunale fra gennaio e marzo 2014 e prevede la compartecipazione economica dell’Ente per un importo di 30 mila euro.