Catania: atto intimidatorio contro il direttore di “Sostare”, 17 parcometri bruciati in città

incendio-autoGrave atto intimidatorio la notte scorsa a Cataniacontro il direttore della societa’ partecipata comunale ‘Sostare’ Gaetano Scarciofalo. Intorno all’una e’ stata data alle fiamme la sua auto e secondo i carabinieri della compagnia di piazza Dante potrebbe essere collegata alle rivelazioni su un racket dei posteggiatori abusivi riguardo gli innumerevoli atti vandalici contro i parcometri istallati dalla societa’ che gestisce gli stalli di parcheggio in tutta la citta’. Nelle ultime settimane sono diciassette i parcometri messi fuori uso con delle micro cariche esplosive. Ieri sera un’ora dopo l’attentato contro Scarciofalo i carabinieri hanno bloccato e denunciato tre cinesi sorpresi accanto ad una colonnina di Sostare con un’ascia, un piede di porco e un martello. I due episodi, secondo i carabinieri potrebbero non essere collegati.