fbpx

Calcio, Messina: grande attesa per la sfida alla capolista Teramo, Grassadonia ancora col 3-5-2

Grassadonia 1Grande attesa a Messina per la sfida di domani del “S. Filippo”, nella quale i giallorossi affronteranno la capolista del campionato, Teramo. Sarà la prima in casa per mister Gianluca Grassadonia, che ha iniziato nel migliore dei modi a Sorrenti, vincendo per 3-1. Grassadonia non si discosterà dal 3-5-2, modulo che ha dato i suoi frutti. A parte Bolzan, ancora out per infortunio, e il probabile forfait di Cucinotta, saranno tutti a disposizione del tecnico giallorosso.

Il Teramo, dopo due sconfitte consecutive, è balzato in testa alla graduatoria battendo il Lamezia nel recupero col punteggio di 2-0, è tra le compagini più in forma del campionato, e sarà il vero banco di prova per capire quanto è migliorato il Messina dopo il cambio dell’allenatore. Massima attenzione al funambolico attaccante brasiliano Dimas, già autore di 9 reti in questa stagione. Il tecnico biancorosso Vincenzo Vivarini ha avuto comunque parole di elogio per Grassadonia, in un’intervista rilasciata a Pianeta Messina.

È preparato, un ragazzo serio, lo stimo, è molto propositivo“, ha detto Vivarini, che sul match aggiunge: “Si troveranno di fronte due squadre ambiziose. So che loro la stanno preparando bene questa partita, mercoledì sono venuti a vederci a Lamezia. C’erano il ds Ferrigno e Lo Monaco, ci tengono particolarmente a batterci, ma mi sembra normale“.

Dal canto suo Grassadonia ha dichiarato oggi che il Teramo “non ci renderà la vita facile“. Il tecnico però ha fiducia nelle qualità della squadra ed elogia le qualità tecniche e umane del gruppo, aggiungendo che bisognerà tenere alto il ritmo e non avere il minimo calo di concentrazione. Grassadonia ha inoltre affermato che in settimana sono stati provati diversi assetti tattici e che non ha ancora in mente la formazione. Il mister non ha convocato gli argentini Piovi e Scoponi: è altamente probabile che, dopo la sosta natalizia, si trasferiscano almeno temporaneamente in altre squadre.