Calabria, avvio del Master in Management del Turismo e del Turismo Residenziale

imagesLa Scuola Superiore di Scienze delle Amministrazioni Pubbliche dell’Università della Calabria ha ufficialmente avviato il Master di II livello in Management del Turismo e Turismo Residenziale. Si tratta del primo Master sul Turismo di II livello avviato da un Ateneo calabrese mentre è sicuramente il primo Master che oltre ad occuparsi del management del turismo convenzionale si occuperà anche del turismo residenziale (o delle abitazioni private). All’inaugurazione del Master, oltre al Direttore della Scuola, Silvio Gambino, e al Direttore del Master, Tullio Romita, hanno partecipato il Direttore del Dipartimento Turismo della Regione Calabria, Pasquale Anastasi, il Coordinatore Nazionale del Consiglio delle Regioni dell’Associazione dei Direttori d’Albergo, Demetrio Metallo, il Presidente Confesercenti di Cosenza, Vincenzo Farina, il Presidente FIBA Imprese Balneari, Francesco Imbroisi. Il professore Gambino ha espresso grande soddisfazione per l’avvio del master e sottolineato come, per la prima volta, la Scuola abbia deciso di puntare anche nella formazione superiore sul turismo proprio perché un comparto di grande valore strategico per la crescita e lo sviluppo economico e sociale della regione Calabria e dell’Italia in generale. La stessa soddisfazione l’ha espressa anche il Direttore del Master, Tullio Romita, che ha evidenziato come il Master proponga un percorso formativo particolarmente originale ed innovativo che, aggiungendosi alla Laurea triennale in Scienze Turistiche e a quella Magistrale in Valorizzazione dei Sistemi Turistico Culturali, si augura possa rappresentare un contributo dell’Università della Calabria verso l’ulteriore professionalizzazione del settore turistico nella regione in cui opera e una concreta opportunità di crescita professionale e occupazionale per gli stessi iscritti al master. Particolarmente compiaciuti per l’avvio del master si sono detti anche i rappresentanti della associazioni di categoria e professionali presenti che, sin dal momento della sua progettazione iniziale, hanno fornito concreta collaborazione anche nella pianificazione delle future attività formative sul campo (a queste collaborazioni va aggiunta quella dell’UNPLI). I temi della professionalizzazione del settore turistico in Calabria e in Italia, dell’inserimento lavorativo dei laureati calabresi in possesso di una formazione superiore, nonché i possibili rapporti con l’ente regionale calabrese, sono stati quelli che ha affrontato nel suo intervento Pasquale Anastasi. Il Direttore del Dipartimento Turismo della Regione Calabria ha manifestato ai corsisti la piena disponibilità a collaborare dell’Ente regionale, offrendo loro anche la possibilità a seguire uno stage presso alcune sedi estere dell’ENIT. Al Master è possibile accettare ulteriori iscrizioni, gli interessati potranno avere maggiori informazioni collegandosi al sito della Scuola www.sssap.unical.it.