fbpx

“Buon Natale Messina”: la lettera aperta di Cosimo Oteri al sindaco Accorinti

consigliere della III circoscrizione, Cosimo OteriPubblichiamo di seguito la lettera aperta, inviata da Cosimo Oteri, consigliere della III Circoscrizione, al sindaco di Messina Renato Accorinti, nella quale si critica aspramente l’amministrazione della città:

Caro signor sindaco, Renato Accorinti, ti scrivo in maniera confidenziale per manifestarti tutto il mio sdegno nei confronti della tua amministrazione, colpevole di voler cancellare ogni minimo segno di atmosfera natalizia in città. La solita frase “non ci sono soldi” non vi differenzia dalle passate amministrazioni, che per lo meno un minimo segnale lo davano ogni anno. Il blocco dell’ isola pedonale è qualcosa di sconcertante, ogni persona attende queste feste per ritrovarsi insieme ad amici e parenti solo per poter fare una passeggiata sotto le luminarie, osservando qualche albero di Natale e perché no acquistare un oggettino con quel poco che si ha solo per vedere il sorriso di un’ altra persona. Ci ritroviamo una città con grosse carenze dal punto di vista della viabilità, ma soprattutto dovute al fatto che i mezzi pubblici non funzionano, o funzionano male, vedremo solo cumuli di spazzatura per le strade, mentre ci devastate con l’ ennesima tassa, la TARES! Avete distrutto la magia del Natale per molti di noi, oggi ognuno spera di poter trascorrere le feste natalizie altrove, nonostante l’ amore per la propria città, dove sicuramente già adesso possono osservare il NATALE. D’ altro canto il mio più sentito ringraziamento va a quei commercianti che con fondi propri stanno cercando di dare un piccolo segnale, attraverso luminarie, alberelli e piccoli omaggi ai meno fortunati, i cittadini sono presenti sempre, le amministrazioni cambiano, ma i modi di fare no! Dipendenti delle partecipate senza stipendio, problemi di manutenzione ovunque in città, ma la colpa è delle vecchie amministrazioni!!! Buon Natale anche a te ed alla tua giunta signor sindaco!