Bova (Rc), presentato il progetto “Il Mondo del Libro in uno dei Borghi più belli d’Italia”

imagesÈ stato presentato ieri nel corso di una conferenza stampa presso la sala biblioteca della provincia il nuovo progetto promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Bova in collaborazione con Falzea Editore. Presenti all’incontro con la stampa, Gianfranco Marino, Vicesindaco di Bova con delega alla cultura, l’Editore Paolo Falzea, il Presidente della Provincia Giuseppe Raffa, l’Assessore provinciale alla Cultura Edoardo Lamberti Castronuovo ed il Consigliere provinciale Pierpaolo Zavettieri. “Il mondo del libro in uno dei Borghi più belli d’Italia”. È questo il titolo del progetto rivolto a bambini e ragazzi delle scuole, attraverso il quale, proprio come ha chiarito nel corso dell’incontro il Vicesindaco Gianfranco Marino, si vuole avvicinare i più giovani ad una realtà importante come quella del libro intesa nella sua accezione più ampia, coniugando il tutto con la riscoperta di uno dei centri storici più belli della Regione. L’offerta integrata – prosegue Marino – che già dai primi di Gennaio sarà proposta agli istituti scolastici della provincia, consiste in una prima parte squisitamente didattica e ludica in aula, dove i ragazzi avranno un primo approccio col Mondo del libro attraverso un percorso che, dalla sua nascita e dunque dalla lavorazione della carta, arriverà alla fruizione del prodotto finito, attraverso laboratori di lettura creativa e critica, giochi di ruolo e appassionanti competizioni tra classi, per passare poi alla seconda parte della giornata dove è prevista una visita guidata alle bellezze di uno dei Borghi più Belli d’Italia. Parole di elogio al Comune di Bova ed alla casa editrice vengono espresse a margine dell’incontro dal Presidente della Provincia Raffa: “un plauso – dice Raffa – va a Paolo Falzea per l’attenzione che dedica alla cultura ed al Mondo della scuola in particolare,e anche per come prosegue con grande impegno e risultati una lunga tradizione familiare legata all’editoria. Un particolare apprezzamento – prosegue Raffa – a poi all’Assessorato alla cultura del comune di Bova, oggi rappresentato dal Vicesindaco Marino, che da oltre due anni e mezzo ha portato alla realizzazione di innumerevoli iniziative di carattere culturale, che stanno facendo di Bova vero punto di riferimento in provincia. Per quanto ci riguarda – conclude Raffa – non faremo di certo mancare il nostro apporto laddove si riterrà opportuna la nostra presenza, al fine di garantire continuità al percorso di crescita culturale ormai da tempo intrapreso”.