Appereance, il nuovo cd dei Syndrome dal vivo al Random di Reggio

imagesAppearance è il titolo del nuovo album della formazione power funk reggina Syndrome che presenterà dal vivo sabato al Random Music Club.

Dieci tracce che la band presenta dopo un anno di duro lavoro in collaborazione con il produttore Maurizio Albanese e dopo il master affidato ai prestigiosi Abbey Road Studios di Londra.

Il disco è un viaggio nel mondo della tossicodipendenza. Non una semplice analisi del problematica, ma, uno scorcio di vita vissuta da chi vive la difficoltà di liberarsi dall’uso di stupefacenti. Le singole canzoni, tra suoni duri e delicati, portano l’ascoltatore verso un tortuoso percorso interiore scandito da diversi generi simboleggianti gli ambivalenti stati emotivi di chi si trova perso nello stato di alterazione indotto dalle droghe assunte. I testi, che sembrano non condannare mai l’utilizzo di sostanze, tramite metafore e allegorie tendono a dimostrare la vacuità che una vita così dissoluta nasconde in sé. Non solo la musica, ma, anche la copertina del disco contiene un messaggio forte per chi sa guardare, una grafica minimale che si carica di concetti fortissimi, quali l’amplificazione posticcia della propria percezione e della propria forza che si vive assumendo stupefacenti, ma che si rivela quanto mai vana e illusoria.

Il primo singolo estratto da Appearance è Angel, brano che segna la conclusione del calvario esistenziale di un tossicodipendente e che diviene chiave di volta per la liberazione da tale schiavitù. La canzone rappresenta la potenza salvifica che esercita su di noi l’Amore per ciò che ci sta più a cuore (…la propria donna o la musica, l’arte o le piccole cose che rendono speciale la nostra esistenza) e che assurge ad angelica figura che ci accompagna e ci solleva dagli errori commessi.