fbpx

Abusivismo a Capo D’Orlando (Me): sotto sequestro sei villette in contrada Bruca

foto-sequestro2Operazione anti-abusivismo a Capo D’Orlando, in provincia di Messina. Per sospetta lottizzazione abusiva, sono state poste sotto sequestro sei villette realizzate in contrada Bruca. L’indagine è stata avviata dalla Procura della Repubblica di Patti. Ad essere indagati sono i proprietari delle abitazioni e tre tecnici privati. Tra di loro, come rivelato da un’associazione ambientalista, ci sarebbe anche Salvatore Granata, dirigente di Legambiente Nebrodi.

Su questo aspetto è voluto intervenire Enzo Bontempo, presidente di Legambiente che si è detto fiducioso “nella Magistratura, che abbiamo sempre sollecitato a verificare la legalità degli atti comunali in materia edilizia e di appalti“. Bontempo ha aggiunto che Granata “è stato da sempre impegnato nella battaglie per la legalità e per una corretta gestione dell’Urbanistica e sembra che entri nell’inchiesta in per avere prestato, nel 2004, la sua attività professionale nella realizzazione di un pozzo domestico e nella regolarizzazione di un fabbricato esistente del quale egli stesso aveva rilevato la irregolarità“.

Quindi si tratterebbe di un coinvolgimento che esula dalla lottizzazione abusiva. Bontempo dichiarandosi certo “che la Magistratura saprà fare chiarezza in tempi rapidi e distinguere le eventuali responsabilità di ciascuno“.