Villa, Commissione Pari Opportunità e Amministrazione Comunale, la settimana del fiocco giallo “Io proteggo i bambini” è dedicata al diabete

images 2Sarà interamente dedicata alla sensibilizzazione sul tema del diabete, la terza edizione della Settimana del Fiocco Giallo “Io proteggo i bambini” promossa dalla Commissione Pari Opportunità insieme all’Amministrazione Comunale di Villa San Giovanni su iniziativa dell’Aiop Giovani (Associazione Italiana Ospedalità Privata) Sezione Regionale Calabria, in sinergia con l’Azienda Sanitaria Provinciale di Reggio Calabria, il Coni e la Scuola di Decorazione dell’Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria. Un’iniziativa corale, che vede il coinvolgimento di tutte le scuole, delle associazioni sportive, culturali e di danza insieme ai medici specialisti ed agli operatori del settore, per fare fronte comune e sensibilizzare la comunità, a partire dai più piccoli, sul tema del diabete. Un ricco programma di iniziative, declinate in funzione dei destinatari degli interventi di informazione ed animazione territoriale, avrà inizio sabato 9 Novembre con un festoso corteo e si concluderà, dopo una serie di significativi appuntamenti nel corso della settimana, sabato 14 novembre, in occasione della Giornata Mondale del Diabete, con una conferenza stampa in cui il dottore Francesco Mammì, specialista in pediatria diabetologica, presenterà il progetto di legge sul bambino diabetico e l’inserimento scolastico sul quale ha relazionato in aula al Senato della Repubblica il 7 Novembre. Il progetto è contenuto in un documento predisposto presso il Ministero della Salute da un tavolo tecnico nazionale Sanità-Istruzione, al quale Francesco Mammi partecipa, da oltre un anno, come referente della Società Italiana di Endocrinologia e Diabetologia Pediatrica per la Regione Calabria. In conferenza stampa, accanto al dottore Mammì ed a sostegno dell’iniziativa, il Sindaco Rocco La Valle, la Presidente della Commissione Pari Opportunità Maria Grazia Richichi, la dirigente scolastica del circolo didattico di Villa San Giovanni Graziella Trecroci, la specialista in diabetologia pediatrica Mariella Bruzzese. Conclude i lavori il direttore dell’Asp 5 di Reggio Calabria, Rosanna Squillacioti. Modera la Presidente Aiop Giovani Calabria nonché componente della Commissione Pari Opportunità di Villa San Giovanni, Raffaella Caminiti, che sull’organizzazione della settimana dedicata al diabete dichiara: “Rivolgo un vivo ringraziamento a tutti coloro che hanno partecipato attivamente alla realizzazione di questa importante iniziativa. Il nostro primario obiettivo è quello di essere a disposizione dei pazienti diabetici in particolare dei bambini e delle loro famiglie. Solo prendendoci per mano e inculcando una corretta educazione alle regole alimentari, sportive e sociali, possiamo costruire un migliore corredo sociale”. La conferenza si terrà alle ore 11 del 14 Novembre presso l’Aula Magna della Scuola Elementare Centro di Villa San Giovanni. Il primo appuntamento è dunque sabato 9 Novembre alle 9:30 davanti le Scuole Elementari di Villa San Giovanni per il raduno di tutti i partecipanti al corteo che sfilerà in direzione del Parco Robinson, per poi aggregarsi proprio lì, nel luogo restituito ai bambini come richiesto dalle famiglie in occasione della prima edizione della Campagna del Fiocco Giallo. Una manifestazione fesimagestosa per lanciare un messaggio di gioia ai bambini (e non) affetti da questa malattia perché non venga vissuta come invalidante e/o discriminante. Spesso i bambini diabetici sono un po’ tristi e non parlano della propria condizione, d’altra parte è difficile spiegare a un bambino cosa sia il diabete. “Il programma prevede momenti di corretta informazione nelle scuole da parte di diabetologi pediatrici esperti, per rendere tutti, indistintamente, partecipi di un percorso di crescita comune – spiega la Presidente della Commissione Pari Opportunità Maria Grazia Richichi – ma prima di questa fase informativa abbiamo accolto l’idea di aprire la settimana con un momento di gioia collettiva”. Il corteo è una manifestazione volutamente vivace, arricchita dalla creatività degli allievi della Scuola di Decorazione dell’Accademia delle Belle Arti di Reggio Calabria che sfileranno con ombrelli blu – il colore simbolo del diabete – ed altri suggestivi elementi coreografici come i cibi “buoni” e i cibi “cattivi”, i farmaci, le siringhette. Il linguaggio artistico è più semplice e diretto, seppur provocatorio. Per trasmettere il messaggio di non discriminazione bisogna familiarizzare con la malattia senza tabù e prevenire l’isolamento emotivo. Questo lo spirito della manifestazione: trasmettere allegria ai bambini, ai genitori, ai compagni. A tutti coloro che sono direttamente o indirettamente coinvolti dal diabete. Per abbattere tabù e silenzi. Un entusiasmo immediatamente registrato da parte di tutte le associazioni culturali, sportive e di danza che hanno aderito all’iniziativa confermando ancora una volta la loro vicinanza alla cittadinanza ed alle istituzioni. Ogni anno, in occasione della Campagna del Fiocco Giallo, la macchina organizzativa del Circolo Didattico di Villa si attiva senza riserve. Ciò anche grazie al dialogo proficuo con la direzione, nella persona in particolare della dirigente Trecroci, sensibile ai temi dell’infanzia oltre ogni impegno professionale. In merito, Maria Grazia Richichi consigliere comunale delegata alle Pari Opportunità e Presidente della CPO comunale, dichiara: ”Le scuole di Villa San Giovanni sono un’avanguardia dal punto di vista sociale e culturale. Sono consapevole di proporre, nel corso dell’anno scolastico, iniziative a volte complesse, a volte coraggiose, che richiedono una profonda attenzione sui temi dei diritti umani, in particolare delle donne e dei bambini. Ho sempre potuto contare sulla sensibilità e la collaborazione da parte delle dirigenti. Ho trovato porte aperte, orecchie attente e braccia forti. Ho sempre creduto nella scuola come luogo eletto per la prevenzione e per la costruzione delle coscienze. Sono quindi grata a questa classe dirigente per il lavoro che svolge con i nostri bambini e con i nostri ragazzi e per le occasioni che ci offrono di poter parlare di temi a volte scomodi, ma che ci stanno molto a cuore. La Campagna del Fiocco Giallo si conferma ogni anno un momento importantissimo per la città di Villa San Giovanni, – conclude Richichi – con l’adesione a questa campagna internazionale indetta da Terres Des Hommes sono stati raggiunti risultati tangibili che sono sotto gli occhi di tutti. Oggi partecipiamo alla giornata mondiale del diabete e manifestiamo entusiasmo per la nuova progettualità. Finalmente i ragazzi con diabete potranno contare su una normativa nazionale per l’inserimento scolastico e nei contesti educativi”. È particolarmente significativo che l’amministrazione comunale di Villa San Giovanni contribuisca, con questa iniziativa, ad animare il dibattito attorno ad un tema che sta diventando centrale a livello nazionale ed anche dal punto di vista della politica regionale. La Calabria ha urgenza di intervenire in materia perché è la prima regione in Italia per incidenza del diabete di tipo 2, come emerso dal convegno di qualche giorno fa a Lamezia Terme sull’adozione da parte della Regione Calabria di un piano strategico sulla malattia. Il valore della salute, si sa, passa attraverso quello della prevenzione con gli strumenti più efficaci ecco perché, come auspicato, il ponte sanità-istruzione deve essere solido e continuo. Inoltre l’intera città di Villa San Giovanni sarà essa stessa testimone di sensibilità e riflessione sul diabete. Come molte altre città nel mondo i luoghi simbolo della città saranno illuminati di blu.