Ucria (Me), domenica 17 novembre la seconda giornata del Mercatino Ucriese con la “Cotta della Birra”. E a dicembre il Mercatino Natalizio

C:UsersMariaDesktopIL MERCATINO UCRIESEil mercatino ucrieseTorna la seconda giornata del Mercatino Ucriese, domenica 17 novembre 2013, in programma ad Ucria(Me). La prima giornata, svoltosi domenica 3 novembre, è stato un vero successo, un richiamo di gente non solo di Ucria, ma anche dei paesi limitrofi e dell’intera Sicilia.

L’evento è organizzato da un comitato spontaneo di giovani ragazze appoggiate da entusiasti sostenitori del luogo al fine di stimolare e diffondere nei visitatori una migliore conoscenza degli aspetti di carattere artistico e paesaggistico che da secoli caratterizzano il piccolo centro montano, senza trascurare la promozione delle eccellenze agroalimentari.

L’iniziativa non si fermerà solo alla semplice esposizione di prodotti agroalimentari e artigianali ma ambisce a sperimentare percorsi di informazione turistico-culturale. Infatti, saranno disponibili giovani “guide”, appositamente formate per favorire la conoscenza dei luoghi caratteristici del centro storico del Paese. Ucria, infatti, è il “Paese dei Musei”: se ne contano cinque e il più caratteristico è quello dove sono esposte circa cinquecento maschere in cartapesta, avorio, osso, corno, bambù, zucche e tanti altri materiali singolari. Il territorio offre, altresì, diversi itinerari naturalistici, che saranno visitabili grazie alle nostre guide esperte del luogo.

Ogni domenica è organizzata con differenti iniziative: domenica 17 novembre, ci sarà la “COTTA DELLA BIRRA” in piazza, cioè tecnica di produzione della birra artigianale, fatta da un gruppo di giovani ragazzi di Sinagra. Con questo vorremmo far notare la sinergia, l’unione, il creare gruppo, non solo con gli abitanti del paese, ove si presenta la manifestazione, ma anche con l’aggregazione dei paesi limitrofi.

Non mancheranno le degustazioni che varieranno dai prodotti tipici siciliani alla degustazione di birre artigianali, sia italiane che europee, degustazione di ricotta fresca, porchetta, dolci tipici locali, come paste reali, torrone e altri prodotti ottenuti dalla trasformazione della nocciola, e tanti altri da gustare; infine, nello stand del “Comitato Mercatino Ucriese” si potrà gustare il pane “cunzatu”.

Il Mercatino Ucriese non si ferma solo nel mese di novembre, ma continuerà nelle domeniche di dicembre, con date previste nei giorni: 1, 15, 22 e 29 dicembre, denominandolo “MERCATINO UCRIESE NATALIZIO” il tutto coronato, non solo da una scenografia naturalistica che offre il centro montano di Ucria, ma anche da iniziative/eventi da presentare giornalmente nelle domeniche del Mercatino Ucriese.