Trapani: simulano incidente stradale, denunciati per truffa due fratelli

Carabinieri: una pattuglia dell'Arma a Reggio CalabriaI carabinieri hanno denunciato per truffa due fratelli, di 28 e 32 anni, residenti nella provincia di Catania, che hanno tentato di inscenare un finto incidente con un uomo di 70 anni. E’ accaduto nella frazione Rilievo di Trapani. I due, dopo avere simulato un urto tra la loro autovettura, una Mercedes Classe C, e quella del malcapitato, hanno chiesto a quest’ultimo una somma di denaro per riparare il fantomatico danno. Nel corso della contrattazione, tuttavia, i due hanno notato sopraggiungere una vettura dei carabinieri, cosi’ si sono dati alla fuga. Il settantenne trapanese, solo allora ha capito che c’era qualcosa di strano e cosi’ ha raccontato quanto accaduto ai militari, descrivendo la vettura con i quali i due malviventi si erano dati alla fuga. Sono state avviate le ricerche ed i due sono stati bloccati dopo un inseguimento. Entrambi sono stati denunciati per truffa.