Stalettì (Cz): donna investita non per caso, è stato tentato omicidio. Fermato il compagno

manetteE’ stato rintracciato e fermato l’uomo che ha investito per due volte una donna di 43 anni a Stalettì, in provincia di Catanzaro. Dalle indagini compiute dai carabinieri della compagnia di Soverato l’episodio è riconducibile ad un tentato omicidio e non ad un pirata della strada. L’uomo fermato e la donna investita, secondo la ricostruzione dei carabinieri, erano legati da un rapporto sentimentale alla base del quale sarebbe maturato il tentato omicidio. La donna è ricoverata in gravi condizioni all’ospedale di Catanzaro.

Sono stati alcuni testimoni a fornire ai militari dell’Arma alcune indicazioni utili. A partire dal modello e dal colore dell’autovettura, una Fiat 500 di colore verde. Questo ha permesso ai militari di risalire al possibile proprietario, che e’ stato poi rintracciato in una zona di campagna dove l’uomo aveva tentato di nascondersi. Gli investigatori lo hanno trovato in evidente stato di shock e sotto l’effetto di farmaci antidepressivi. I militari dell’Arma e il magistrato di turno alla procura di Catanzaro stanno valutando la posizione dell’uomo per decidere il provvedimento da adottare, considerato che potrebbe essere contestato il tentato omicidio.