Soriano Calabro (VV), giovane condannato a tre anni per droga

imagesIl Tribunale di Vibo Valentia- riporta l’Agi- ha condannato alla pena di 3 anni di reclusione Giacinto De Marco, 23 anni, di Soriano Calabro, nel Vibonese. L’imputato, difeso dall’avvocato Francesco Muzzopappa, è stato riconosciuto colpevole di detenzione illecita e cessione di un fucile calibro 12 marca franchi. Il pm aveva chiesto per De Marco una condanna a 4 anni e 6 mesi, ma il Tribunale ha ritenuto di dover concedere all’imputato le attenuanti generiche.

Il giovane era stato arrestato il 27 novembre del 2012 dalla Squadra Mobile di Vibo Valentia, all’epoca diretta da Antonio Turi (oggi alla guida della sezione operativa di Catanzaro della Dia) nell’ambito dell’operazione denominata ‘Calibro 12’ che aveva fatto luce su una compravendita di armi fra Giovanni Emmanuele, 24 anni, di Gerocarne, e lo stesso Giacinto De Marco.

Le indagini erano state avviate a seguito di un tentato omicidio ai danni di Giovanni Emmanuele, avvenuto l’1 aprile del 2012. Emmanuele ha poi scelto il rito abbreviato.