Soriano Calabro (VV), anziana morta durante rapina: autopsia conferma soffocamento

imagesÈ morta- riporta l’Agi- per asfissia provocata da soffocamento Lucia Iopolo, 85 anni, di Soriano Calabro, nel Vibonese, trovata morta dentro casa nella mattinata di mercoledì 23 novembre dai Carabinieri della locale Stazione, diretti dal maresciallo Barbaro Sciacca, accorsi dopo una telefonata in caserma.

Questo il risultato dell’autopsia terminata stamane su disposizione del pm della Procura di Vibo Valentia, Vittorio Gallucci, ed eseguita dal medico legale, Katiuscia Bisogni. Prende, quindi sempre, più corpo la pista dell’omicidio a seguito di un tentativo di rapina ai danni dell’anziana.

Ulteriori indagini di carattere scientifico sono ancora in corso su un cuscino ritrovato accanto al cadavere, già repertato e messo a disposizione dei carabinieri del Ris. L’esame autoptico ha inoltre rilevato la presenza di lesioni da compressione all’altezza della bocca della donna, compatibili con lo sfregamento del cuscino.

Il caso, oltre che dai carabinieri di Soriano, è seguito anche dai militari dell’Arma della Compagnia di Serra San Bruno diretti dal capitano Stefano Esposito Vangone.