Simona Riso, la calabrese morta a Roma: forse precipitata in cortile

OMICIDIO SIMONA RISOSimona Riso sarebbe morta dopo essere precipitata nel cortile del palazzo in cui viveva. E’ il nuovo orientamento della procura di Roma dopo il sopralluogo fatto oggi dal pm Attilio Pisani e la rilettura dell’autopsia. Ma è da chiarire se sia stata spinta, buttata o sia caduta accidentalmente. Per gli inquirenti, che continuano a non escludere alcuna pista, a cominciare da quella dell’aggressione, si tratta di accertare da dove sia precipitata la giovane, considerato che abitava al pianoterra.