Sicilia, pentito Giuffrè: “Garanzie da Dell’Utri”

MAFIA: DELL'UTRI: PROCESSO APPELLO-BIS, ARRIVA SENTENZA DI CONDANNA “Non e’ che la mafia sale su un carro qualunque. Scegliemmo di appoggiare Forza Italia perche’ avevamo avuto delle garanzie”. Lo ha detto il pentito Nino Giuffre’ deponendo al processo sulla trattativa Stato-mafia.

Ieri, rispondendo alle domande dei pm, il collaboratore di giustizia aveva parlato dell’appoggio delle cosche al nuovo movimento politico. “A prescindere dal garantismo di Fi – ha concluso – noi li scegliemmo perche’ ci diedero garanzie”.