Sicilia, M5S: “No procedimento contro Pm Di Matteo”

STATO-MAFIA: PM, ISTITUZIONI NON NASCONDANO RESPONSABILITA'I componenti del M5S della commissione Antimafia rivolgono un appello al procuratore generale presso la Cassazione affinché non apra un procedimento disciplinare contro il Pm Nino Di Matteo. “Contribuirebbe ad isolarlo – scrivono – e ne farebbe, bersaglio delle torbide attenzioni della criminalità organizzata”. Il procedimento era stato promosso in seguito a un’intervista del Pm a “Repubblica” in cui ammetteva l’esistenza delle telefonate tra Napolitano e Mancino sulla trattativa Stato-mafia.