Regione Calabria: l’assessorato urbanistica e governo del territorio si aggiudica il premio “Urbanistica 2013″

Logo-regione-Calabria-1È stato assegnato all’assessorato regionale all’urbanistica e governo del territorio il premio “Urbanistica 2013”. La cerimonia di premiazione  - informa una nota dell’ufficio stampa della Giunta – si svolgerà il prossimo mercoledì 6 novembre, alle ore 17, a Torino, nella sala Codici del Museo Nazionale del Risorgimento Italiano, nel corso della manifestazione “Urbanpromo 2013”.

L’assessore regionale all’urbanistica Alfonso Dattolo ed il dirigente generale Saverio Putortì hanno espresso grande soddisfazione per il riconoscimento  “concesso – ha evidenziato Dattolo – al lavoro dell’assessorato e del dipartimento fondato sulla forte integrazione tra le strategie di pianificazione urbanistica e territoriale e programmazione dello sviluppo sostenibile della regione. Un lavoro – ha ribadito l’esponente della Giunta regionale – portato avanti riservando particolare attenzione alla protezione dei paesaggi, alla salvaguardia dai rischi territoriali, alla conservazione delle singolarità dei luoghi e delle diversità territoriali, nell’ottica del grande progetto di innovazione e di sviluppo della Calabria insito nel programma del Presidente Scopelliti”.

Già nel 2012 alla erano stati assegnati alla Regione il premio “Urbanistica 2012” e quello “Energia sostenibile nelle città”: due prestigiosi riconoscimenti conferiti per il programma di attività “Progetto di rigenerazione e riqualificazione delle aree urbane: strategie sostenibili per i territori calabresi della Regione Calabria” esposto durante l’edizione di Urbanpromo dello scorso anno.

Quest’anno la  rivista “Urbanistica” e l’Istituto nazionale di urbanistica (Inu) hanno attribuito il premio “Urbanistica 2013” al Quadro territoriale regionale paesistico sulla base delle preferenze espresse dai visitatori alla mostra di “Urbanpromo 2012”.

La giuria ha condiviso ed apprezzato il valore del Qtrp e delle azioni di integrazione tra le politiche di sviluppo e pianificazione urbana e  del territorio, che hanno grande interesse presso amministratori ed esperti nazionali ed internazionali. La rivista “Urbanistica” pubblicherà un allegato speciale su “Urbanpromo” dedicato ai progetti vincitori della nuova edizione del premio Urbanistica con articoli sul progetto del Quadro territoriale regionale paesistico.

In particolare, il Qtr paesaggistico, adottato dal Consiglio regionale, si propone di contribuire alla formazione di una moderna cultura di governo del territorio e del paesaggio attraverso la realizzazione dei seguenti obiettivi: rafforzare ulteriormente l’orientamento dei principi di “recupero, conservazione, riqualificazione del territorio e del paesaggio”, finalizzati tutti ad una crescita sostenibile dei centri urbani con sostanziale “risparmio di territorio”; considerare il Qtrp facente parte della pianificazione concertata con tutti gli enti territoriali, in cui la metodologia di formazione e approvazione, le tecniche e gli strumenti attraverso i quali perseguire gli obiettivi  contribuiscono a generare  una nuova cultura dello sviluppo; considerare il governo del territorio e del paesaggio come un “unicum”, in cui sono individuate e studiate le differenti componenti storico-culturali, socio-economiche, ambientali, accogliendo il presupposto della Convenzione europea del paesaggio “di integrare il paesaggio nelle politiche di pianificazione e urbanistica” all’interno del Qtrp; considerare prioritaria la politica di salvaguardia dai rischi territoriali attivando azioni sistemiche e strutturanti finalizzate alla mitigazione dei rischi ed alla messa in sicurezza del territorio.