Reggio, vertenza LSU-LPU. La delegazione sindacale annuncia: “Mercoledì il tavolo governativo. Permane lo stato di agitazione”

photo(1)Cgil, Cisl e Uil insieme con le categorie sindacali di riferimento esprimono una prima parziale soddisfazione per la convocazione del tavolo goverantivo a Roma presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri che si terrà il prossimo mercoledi 6 novembre alle ore 16.30.
Le rassicurazioni e gli impegni ricevuti dai Sindacati in Prefettura necessitano adesso di un secondo imporante passaggio di carattere regionale, ossia la garanzia delle risorse necessarie per il pagamento dei sussidi e delle integrazioni per tutto il 2013 da realizzarsi attraverso la variazione di bilancio.
Impegni che l’Assessore Salerno ha preso e comunicato ai Sindacati attraverso le Prefetture.
Permane lo stato di agitazione dei lavoratori, in attesa degli sviluppi del tavolo governativo che rappresenta un primo importante passo per la ripresa del processo di stabilizzazione di questi lavoratori che – da oltre 15 anni – attendono una soluzione per il loro stato di precarietà”.