Reggio, terziario donna-Confcommercio contro il femminicidio

imagesLunedì 25 novembre, in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne, anche Terziario Donna-Confcommercio, sostiene il Coordinamento reggino e quindi aderisce in pieno all’iniziativa per dire basta al femminicidio. Terziario Donna è l’organizzazione rappresentativa delle imprenditrici del Commercio, dei Servizi, del Turismo e delle piccole e medie imprese associate al sistema Confcommercio ed in questa giornata di sensibilizzazione non poteva che sposare con entusiasmo l’evento. “Le imprese femminili rappresentate in Italia sono oltre 350.000- afferma il presidente di Terziario Donna Reggio Calabria Mirella Amodeo- e tante altre sono le donne che contribuiscono con il loro lavoro e con il loro sacrificio allo sviluppo economico del Paese. In Italia, e soprattutto in Calabria, riscontriamo quasi ogni giorno episodi di cronaca che purtroppo vedono come protagoniste le donne; non si può stare più fermi. Occorre agire subito contro questa piaga sociale. L’undici ottobre scorso, con l’approvazione in Senato della legge sulla violenza di genere, lo Stato Italiano ha compiuto un passo importante adesso però occorre che anche la società civile compia un cammino per educare uomini e donne. Per questo motivo invito tutte le imprenditrici aderenti a Confcommercio ad aderire alla giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Un’ adesione che non deve solo essere rappresentata con le parole, ma deve portare ad agire in concreto prima nell’animo umano e poi nei comportamenti quotidiani.”