Reggio, scene di degrado e declino a Saracinello [FOTO]

1Di seguito una nota trasmessa dal Comitato Civico Saracinello: Sono piuttosto eloquenti le immagini che, ancora una volta, dimostrano il declino di una città. Siamo nella periferia sud della città: Saracinello. Il comitato civico ha sempre, fortemente, denunciato lo stato di degrado di questa zona che potrebbe essere, per la sua posizione geografica, una tra le più belle ed importanti della città. Ma nessuno sembra curarsene e ancora una volta viene considerata come se non esistesse. Eppure, tutti qui pagano le tasse e anche profumatamente, spesso con sacrifici indicibili, ma, mentre i “signori del centro” si mantengono tutto ben pulito, gli abitanti di Saracinello devono subire un’invasione di spazzatura costantemente vandalizzata dai cittadini stessi che (stupidamente) vi appiccano il fuoco, per cercare di “ridurre” il problema aumentandolo, invece, ed aggravandolo a dismisura. Il comitato ha SEMPRE esortato, e lo continuerà a fare, a NON BRUCIARE I RIFIUTIche produco una elevata quantità di fumi irrespirabili a base di “diossina” una sostanza tossina che provoca tumori e malformazioni genetiche. Appiccando roghi, non solo non si risolve il problema ma ci uccidiamo con le nostre stesse mani. E’, inoltre, quanto mai incomprensibile, come si possa lasciare in uno stato del genere, uno svincolo autostradale, nodo nevralgico per il traffico veicolare della città (e ci riferiamo agli svincoli di Malderiti) dove la montagna di rifiuti, oltre tutto, si riversa sulla sede stradale, invadendola, con un elevato pericolo per la sicurezza degli automobilisti e non solo, che possono andare incontro ad incidenti con conseguenze drammatiche. E tra l’altro stanno arrivando delle copiose2 piogge che porteranno il problema ad essere ancora più annoso. Ancora una volta, denunciamo fermamente, lo stato di totale abbandono, di cui, i cittadini ne pagano ogni giorno le conseguenze ed esortiamo chi di dovere a prendere urgenti provvedimenti al fini di garantire e tutelare, il decoro e la sicurezza di tutti