“Reggio è Musica”: così rinasce il Museo dello Strumento Musicale [FOTO]

20131116_162504Grande festa oggi per le vie del centro di Reggio Calabria in onore del Museo dello Strumento Musicale, vittima lo scorso 4 novembre di un incendio che ne ha distrutto gran parte dei reperti. Migliaia di cittadini hanno partecipato al corteo che da piazza Italia ha portato i manifestanti proprio al Museo dello Strumento, sito nella pineta Zerbi all’inizio del Lungomare. I partecipanti si sono radunati a piazza Italia dove hanno iniziato a suonare e ballare, e sempre a ritmo di musica hanno poi percorso il corso Garibaldi, attraversato piazza Indipendenza e raggiunto il lungomare.
Alla fine della passeggiata al museo la performance musicale tenuta dall’Orchestra Giovanile dello Stretto “V. Leotta” diretta dal Prof. Alessandro Monorchio e composta da circa 35 ragazzi di diversa estrazione sociale che, grazie a questa opportunità, si sono avvicinati alla musica. “Nonostante le numerosissime offerte da artisti importanti nel panorama nazionale, si è scelto quest’orchestra proprio per sottolineare l’importanza di ripartire dai giovani coinvolgendoli attivamente alla vita cittadina” hanno spiegato gli organizzatori”.
Visibilmente soddisfatto, il fondatore del Museo, Demetrio Spagna, ha dichiarato: “Reggio è Musica e oggi lo sta dimostrando, il Museo è qualcosa di importante non solo per gli appassionati ma per tutta la città, è bello e importante che oggi la risposta sia di questa portata“.