Reggio, mons. Morosini tuona: “basta raccomandazioni” e ai mafiosi dice “vigliacchi, vergognatevi”

mons. Fiorini MorosiniVigliacchi, vergognatevi”. Cosi’ l’arcivescovo metropolita di Reggio Calabria, mons. Giuseppe Fiorini Morosini, si e’ rivolto ai mafiosi nell’omelia fatta durante la veglia di preghiera ”in memoria delle vittime della ‘ndrangheta e per risveglio delle coscienze” svoltasi stasera in una Cattedrale gremita di fedeli. Morosini, rivolgendosi sempre ai mafiosi, ha chiesto loro di ”desistere dal continuare ad incendiare negozi ed a commettere altri atti d’intimidazione e di offesa contro i cittadini”. L’arcivescovo, inoltre, dopo avere chiesto misure in favore dell’occupazione per i giovani, ha rivolto un appello a tutti i cittadini, in vista delle elezioni per il rinnovo del Consiglio comunale sciolto più di un anno fa, ”affinche’ nessuno chieda e nessuno offra raccomandazioni”.