Reggio, Marcianò (Confesercenti): “Giornata di mobilitazione il 25 Novembre contro la violenza sulle donne”

imagesLa violenza sulle donne è una piaga che l’umanità non è ancora riuscita a sanare. Nonostante il passare degli anni, i ricambi generazionali, il varo di nuove leggi, ancora oggi milioni di donne subiscono violenze di ogni tipo. Per questo motivo, nella giornata del “25 novembre – Giornata internazionale contro la violenza sulle donne” la Confesercenti si schiera a fianco del Coordinamento reggino ed aderisce, quindi, alla mobilitazione per contribuire a porre l’attenzione su questo gravissimo problema e per sensibilizzare uomini e istituzioni di tutto il mondo. “Una lotta che nella nostra regione assume un sapore particolare – aggiunge Antonino Marcianò, presidente di Confesercenti Calabria – dal momento che la condizione delle donne, in un contesto dove ancora i pregiudizi e le discriminazioni, avvalorati da numerosi episodi riportati quotidianamente dalle cronache, stenta ad emergere e ad affermarsi. Perché alle parole devono corrispondere con forza, politiche adeguate per fermare la violenza di genere. Invitiamo tutte le nostre socie ad aderire alla manifestazione per dare un segno tangibile non solo di solidarietà, ma di impegno concreto.