Reggio, il Cis promuove l’incontro “L’Antica città di Sant’Agata”

Foto CISVenerdì 8 novembre, alla ore 17.30, presso la libreria Culture – Reggio Calabria, il Centro Internazionale Scrittori della Calabria promuove l’incontro: “L’Antica città di Sant’Agata”. Dopo l’introduzione dello scrittore Domenico Minuto, interverranno: il prof. Orlando Sorgonà (docente di Lettere) e l’architetto Valeria Varà. L’antica città di Sant’Agata era situata a circa 400 metri sul livello del mare in prossimità delle frazioni di San Salvatore, Cataforio e Mosorrofa del Comune di Reggio Calabria. Grazie ad alcuni rinvenimenti archeologici (Tombe, Monete, ceramiche) la città era abitata sin dall’età Greca e Romana. Occupata dalle invasioni dei saraceni nel 921 – 924 e nel 976 – 977, durante le varie dominazioni dei Normanni, Svevi, Angioini, numerosi documenti ci informano delle sue vicende storiche. In seguito al catastrofico terremoto del 1783, la città di Sant’Agata venne completamente distrutta.