Reggio: giovedì la Veglia di preghiera per le vittime della ‘ndrangheta e il risveglio delle coscienze

1Il coordinamento territoriale Libera Reggio Calabria ha aderito all’iniziativa promossa dai religiosi e dalle religiose della Diocesi, dall’USMI (Unione Superiore Maggiori d’Italia) e dal CISM (Conferenza Italiana Superiori Maggiori): la veglia di preghiera per le vittime della ‘ndrangheta e il risveglio delle coscienze, presieduta da S. E. l’Arcivescovo Mons. Giuseppe Fiorini Morosini, che si svolgerà giovedì 7 novembre nella basilica cattedrale “Maria SS Assunta” di Reggio Calabria. Saremo lì presenti a pregare  e a testimoniare il nostro impegno di vicinanza ai familiari delle vittime di ‘ndrangheta e di tutti coloro che hanno subito e continuano a subire la prepotenza mafiosa. È un’occasione imperdibile, che la chiesa reggina ci offre, per essere uniti, anche nella preghiera, a tutti coloro che “sono affamati e assetati di giustizia”.  Estendiamo l’invito a tutti i cittadini che hanno a cuore un futuro di legalità e di pace, per questa città sempre più vessata da episodi di violenza e sopraffazione mafiosa.