Reggio, consegna dei diplomi ad otto agenti del CTA impegnati in Abruzzo (FOTO)

imagesSolidarietà, impegno, vicinanza a chi in un momento di particolare difficoltà necessità di un aiuto volontario e concreto.
Questi valori hanno spinto otto agenti del Coordinamento Territoriale per l’Ambiente – Corpo Forestale dello Stato- dell’Ente Parco dell’Aspromonte a partecipare, su base volontaria, alle operazioni successive al terribile terremoto che, nel 2009, ha sconvolto l’Abruzzo.

L’Ente Parco ha voluto riconoscere l’ineccepibile senso del dovere mostrato dagli Agenti del CTA in un contesto critico, consegnando loro una lode “speciale”.
I diplomi sono stati assegnati dal Direttore dell’Ente Parco dell’Aspromonte, arch. Tommaso Tedesco, insieme con il Comandante del Cfs, Dr. Pontecorvo nel corso di una breve iniziativa svoltasi presso la sede dell’Ente. Una giornata, quella odierna, che rinsalda la grande sinergia tra Ente Parco dell’Aspromonte e Guardia Forestale, entrambi impegnati nella salvaguardia e nella tutela dell’patrimonio naturalistico del territorio aspromontano ma al contempo sempre sensibili agli avvenimenti che, purtroppo, provocano dolore e smarrimento.

La “Lode” da parte del Capo del Corpo Forestale, Cesare Patrone, è indirizzata agli otto agenti per il servizio svolto in Abruzzo a seguito del terremoto.
Nel corso della breve cerimonia gli agenti hanno raccontando la loro esperienza al servizio del popolo abruzzese non sottacendo alcuni aneddoti relativi al periodo di soccorso volontario trascorso in mezzo alla popolazione colpita dal durissimo sisma.