Reggio, conferenza sul tema “Il Marxismo secondo Gramsci”

imagesNota Stampa Circolo culturale Agorà:

Antonio Gramsci nel suo tempo fu un intellettuale riconosciuto. Egli ricoprì questo ruolo sociale. E fu Anche deputato. La sua esperienza nei primi del Novecento è paragonabile a quella si Seneca nell’Impero Romano. Intellettuali e uomini di pensiero prestati alla politica perché non ci si può sottrarre alle esigenze del proprio tempo. Perché l’impegno lo richiede (come nel caso di Seneca). Per cui Gramsci fu assolutamente un uomo del dovere. Un uomo del dovere morale. Un intransigente stakanovista della politica. In definitiva il suo pensiero e la sua stessa vita possono essere esemplati nella parabola del “pensatore morale” , e, da questi dati il Circolo Culturale “L’Agorà” organizza un incontro avente come tema “Il marxismo secondo Gramsci”. La manifestazione si svolgerà sabato 23 novembre alle ore 16,30 presso la saletta conferenze della Chiesa di San Giorgio al Corso in Reggio Calabria. Alla conferenza, coordinata da Antonino Megali (Circolo Culturale “L’Agorà”), parteciperà in qualità di relatore Gianfranco Cordì, socio del sodalizio organizzatore.