Reggio, Chirico (Ugl): “Sulla questione Peo intervenga Scopelliti”

imagesNota Stampa del Segretario UTL-RC Angelo Chirico:

Sulla questione PEO, riguardante più di mille dipendenti del Comune di Reggio Calabria si sta innestando una esposizione continua, anche mediatica, nella ricerca delle più diverse soluzioni per la vicenda stessa.
È evidente che le aspettative di conservazione del reddito maturato dai dipendenti stessi, sono assolutamente legittime perché ad essi non può, essere addebitata responsabilità alcuna.

Le soluzioni, se non ricondotte nell’alveo della ricerca di una possibile soluzione condivisa, non produrranno altro effetto che trasformare una giusta rivendicazione di diritti acquisiti in una campagna dai connotati sempre più disparati che nulla hanno a che vedere con l’obbiettivo primario dei lavoratori di non vedersi ridotte drasticamente le loro buste paga.

Al fine di porre fine a questo continuo incalzare di iniziative e proposte, allo stato ancora prive di qualsiasi carattere risolutivo,chiediamo l’autorevole intervento della massima istituzione regionale, ossia del governatore Giuseppe Scopelliti, al fine di individuare un possibile percorso che sia di tutela per tutte le parti in causa e che preveda il coinvolgimento delle parti sociali.

Il Segretario UTL-RC
Angelo Chirico