Reggio, arrestati cinque presunti affiliati al clan Zindato-Borghetto-Caridi

squadra mobileCinque presunti affiliati al clan della ‘ndrangheta Zindato-Borghetto-Caridi, sono stati arrestati dagli agenti della Squadra Mobile di Reggio Calabria nell’ambito di un’indagine coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia. I soggetti finiti in manette stamane sono accusati di associazione per delinquere di stampo mafioso, estorsione aggravata ai danni di operatori economici, favoreggiamento e ricettazione. L’attività investigativa avrebbe permesso di accertare le dinamiche interne al gruppo criminale che, affiliando nuovi membri, ha continato ad estorcere denaro a commercianti ed imprenditori. Somme che erano necessarie per finanziare la cosca.