Reggina-Padova 2-1, le pagelle di StrettoWeb: Di Michele-super, non solo la doppietta

di_micheleTorna alla vittoria la Reggina, dopo che nelle ultime 7 partita ne aveva vinta solo una (2-1 con l’Empoli) e aveva perso le altre 6: sempre 2-1 anche oggi pomeriggio al Granillo contro il Padova, grazie a una bella doppietta di Di Michele in rimonta dopo il vantaggio dei veneti maturato ad inizio ripresa su calcio di rigore. Finalmente s’è vista una bella Reggina, grintosa, pronta a mordere le caviglie degli avversari e rincorrere ogni pallone, ordinata in difesa. Le nostre pagelle:

Zandrini 6 Quando viene chiamato in causa, è sempre presente. Reattivo nelle uscite, si fa sempre trovare pronto quando serve.
Adejo 6 Buona gara, in crescita.
Lucioni 6 Non si fa condizionare dal cartellino giallo preso nei primi minuti di gara, e poi guida bene l’intera squadra fino alla fine.
Ipsa 5,5 Grave ingenuità quando regala il penalty agli avversari, poi però conquista quello della vittoria. Buona gara in fase difensiva.
Di Lorenzo 6 Ordinato e pulito: bene.
Maicon 6,5 Torna dopo l’infortunio e fa bene: sulla fascia è difficile da fermare, poi riesce a mettere in mezzo anche qualche bel cross.
De Rose 5 Non riesce a impostare gioco, prestazione sottotono.
Rigoni 6 Non sfigura in mezzo al campo, buona interdizione.
Dall’Oglio 6,5 Ottima prestazione anche sulla fascia, sfiora il gran gol con un palo colpito su tiro da fuori.
Di Michele 8 Che è in giornata lo fa capire subito quando con una serpentina delle sue, ubriaca 3 avversari con due tocchi veloci. Poi la doppietta che dà alla squadra la prima vittoria della gestione-Castori assume una valenza fondamentale. I gol, dopotutto, sono stati soltanto la ciliegina sulla torta di una prestazione finalmente alla sua altezza, per la prima volta in questa stagione.
Gerardi 6 Chiamato a sacrificarsi sulla linea dei centrocampisti, lotta come un leone e difende bene tanti palloni.
Fischnaller 5,5 Nel secondo tempo dovrebbe dare spinta e vivacità alla fascia destra, ma non si fa vedere quasi mai.
Sbaffo 6,5 Entra nel secondo tempo e si rende subito protagonista di una straordinaria discesa sulla fascia sinistra, a cui seguono altri buoni spunti.
Cocco 6 Pochi spunti nel finale ma dà l’impressione di essere più in palla del solito.
All. Castori 6,5 Buona l’intuizione di Di Michele davanti a tutti a rifiatare con Gerardi a tornare indietro e girargli intorno: ha capito che per risalire la classifica non si può fare a meno del capitano, nonostante l’età. La sua esperienza, la sua classe e la sua qualità, anzi, devono essere valorizzate senza costringerlo a sacrificarsi troppo rincorrendo pallone e avversari. E’ solo l’inizio, ma i risultati si vedono.