Precari enti locali Sicilia. Anci al tavolo permanente con Regione e sindacati: “verso proroga contratti”

ANCIIl tavolo permanente tra Regione, Anci e sindacati ha individuato un percorso concreto per ottenere  dal Governo nazionale le deroghe necessarie e procedere con la proroga dei contratti per i precari negli enti locali”, ha sottolineato il vicepresidente dell’Anci Salvo Lo Biundo, presente ieri  al tavolo permanente sull’argomento tra Regione, Anci e sigle sindacali.

Il tavolo ha stabilito di chiedere la reintroduzione delle deroghe  stralciate dall’ultimo decreto, per superare i vincoli imposti su spese  correnti,   personale e dotazione organica nei comuni che attualmente impediscono agli enti locali di procedere con il rinnovo dei contratti – continua ancora il vicepresidente dell’Anci -. Il presidente Crocetta, carte alla mano, dimostrerà alla Ragioneria dello Stato l’effettiva razionalizzazione della spesa avviata dal governo regionale, in particolare su formazione, sanità e personale regionale. Aspetteremo l’esito dell’incontro romano tra  il Presidente della Regione,  l’assessore alle Autonomie locali Patrizia Valenti, e  i tecnici dell’assessorato al Bilancio, con il ministro della Funzione pubblica Giampiero D’Alia, per stabilire insieme i passaggi successivi.  Dopo bisognerà lavorare ad una strategia efficace volta ad indicare una strada chiara per individuare  i presupposti normativi e finanziari per la  stabilizzazione  di questi lavoratori”.