Palermo, parcheggi a gestione familiare: promettevano prezzi di favore e una sorta di fidelity card

parcheggiatoriUna famiglia composta da cinque persone gestiva abusivamente i parcheggi alla Cala a Palermo nei pressi di una clinica chiedendo agli automobilisti tre euro e promettendo prezzi di favore, una sorta di fidelity card, a chi aveva l’esigenza di ottenere, periodicamente, un posto in zona. I posteggiatori illegali sono stati multati dalla polizia con 765 euro. Sequestrati anche 198 euro.