Palermo, domani studenti di nuovo in piazza: “blocchiamo la città”

protesta studentiStudenti ancora in piazza a Palermo. L’appuntamento è per domani in piazza Verdi, dove alle 9 è previsto il concentramento per il ‘Blocchiamotuttoday’, iniziativa promossa dal Coordinamento Studenti medi Palermo, organizzatore dei cortei studenteschi di quest’anno del 4 ottobre e del 15 novembre. Da tutte le scuole occupate o autogestite gli studenti partiranno in corteo per raggiungere il Teatro Massimo.

Dopo aver assediato i palazzi del potere lo scorso 15 novembre, abbiamo occupato come promesso le scuole – dice Max Falcone, portavoce del Coordinamento Studenti medi Palermo -. Domani scenderemo nuovamente in piazza con un corteo di migliaia di studenti, con l’obiettivo d bloccare la città. Chiediamo, pertanto, agli automobilisti domani di muoversi a piedi o in bicicletta, perché altrimenti dovranno stare per lunghe ore incolonnati“.

Gli studenti delle oltre 20 scuole occupate chiedono il diritto a un’istruzione pubblica e gratuita, una mobilità anch’essa gratuita, una manutenzione straordinaria degli edifici scolastici. “Stanno cercando di toglierci tutto, presente e futuro – conclude Falcone – Una scuola gratuita e pubblica e la possibilità di crearci un futuro qui, nella nostra città e nella nostra terra. I dati sulla disoccupazione giovanile e sulla emigrazione dei giovani siciliani sono paragonabili a quelli degli anni ’50. Cosi non può andare avanti