Niscemi, Ospedale rischia chiusura: sindaco occupa

imagesDa ieri sera sindaco, assessori e consiglio comunale di Niscemi hanno occupato l’ospedale Cuor Cecilia Basarocco, trasferendovi le proprie sedi istituzionali, per difenderlo dai programmi di riordino delle strutture sanitarie che ne vorrebbero la chiusura. Gli amministratori chiedono all’Asp e alla Regione il rispetto del protocollo sottoscritto ad aprile che prevede la creazione di una struttura complessa di primo intervento (Mcau) con 36 posti letto.