‘Ndrangheta, Lo Giudice. Cafiero de Raho: “lo Stato non è inquinato”

Federico_Cafiero_De_RahoE’ l’ennesima operazione, forse la piu’ significativa, che viene fatta nella citta’ di Reggio Calabria perche’ dimostra che lo Stato e’ presente e non e’ inquinato, come e’ stato detto quando Lo Giudice si e’ allontanato”. Cosi’ il Procuratore della Repubblica di Reggio Calabria, Federico Cafiero de Raho, commenta, in una dichiarazione all’ANSA, l’arresto da parte della polizia dell’ex pentito di ‘ndrangheta Nino Lo Giudice. ”Ancora una volta – aggiunge Cafiero – la professionalita’ della Polizia di Stato e dei magistrati della Dda hanno consentito di cancellare le illazioni che in questi mesi sono state ripetutamente diffuse. Lo Giudice verra’ interrogato e verra’ chiarito ogni aspetto del suo comportamento”.