‘Ndrangheta, confiscati beni alle cosche Commisso e Longo a Polistena e Siderno

squadra mobile genericoSu disposizione della Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Reggio Calabria, la Polizia ha confiscato beni, il cui valore ammonta complessivamente a cinque milioni di euro, riferibili a soggetti affiliati ai clan Commisso e Longo.  Due cosche della ‘ndrangheta coinvolte nelle inchieste, gestite dalla Direzione distrettuale antimafia e portate avanti dalla Squadra Mobile di Reggio Calabria, che si sono concluse con le operazioni “Crimine” e “Scacco Matto”. I patrimoni soggetti a confisca interessano aziende ed immobili che si trovano a Polistena e Siderno.