‘Ndrangheta: arrestato in Ecuador Valentino Alampi

manetteValentino Alampi, un affiliato della ‘ndrangheta condannato a 4 anni di carcere per associazione mafiosa dal tribunale di Reggio Calabria, e’ stato arrestato giovedi’ scorso nel porto di Guayaquil, in Ecuador. Lo ha reso noto oggi il ministero dell’Interno ecuadoriano in una nota ufficiale. Su Alampi pesa un mandato di arresto internazionale dell’Interpol. La sua estradizione in Italia e’ stata autorizzata dalla Corte Nazionale di Giustizia ecuadoriana lo scorso 31 maggio, aggiunge il comunicato. Secondo i registri migratori delle autorita’ di Quito, Alampi e’ arrivato per ultima volta in Ecuador il 15 febbraio del 2011 e aveva ottenuto un permesso di soggiorno lavorativo come presidente esecutivo di una azienda chiamata Jamoli, attualmente sotto inchiesta per presunto riciclaggio di fondi provenienti da attivita’ illegali.