Natale 2013: sotto l’albero si sogna più lavoro e meno tasse

Natale 2013Posti di lavoro e meno tasse. Sono questi i regali piu’ ambiti che gli italiani vorrebbero dal Governo sotto l’albero del Natale 2013. Lo rileva un sondaggio Confesercenti-Swg, secondo il quale quasi sei italiani su 10 (il 56%), indicano quale priorita’ la creazione di nuove opportunita’ di lavoro; il 27% vorrebbe un taglio dell’imposizione fiscale per poter utilizzare al meglio le proprie risorse. Riguardo alle spese per le feste natalizie, al lumicino (il 4%) la quota di connazionali decisi e spendere di piu’ (erano due su 100 l’anno scorso) rispetto al 2012, ma quasi un italiano su due (45%) e’ condizionato da tasse e crisi. E la maggioranza – ben il 65% – sostiene che spendera’ di meno. Il monte tredicesime sara’ di oltre 42 miliardi, ma la fetta ‘catturata’ da mutuo e conti da pagare e’ sempre piu’ ampia. Si evidenzia infatti un calo della parte utilizzata per gli acquisti: saranno 21 miliardi e mezzo, 140 milioni in meno rispetto al 2012.