Messina-V.Lamezia: fame di vittoria. Catalano: “Più peso in attacco”

Messina-Melfi Furrer (1)Il Messina torna al S.Filippo per affrontare la Vigor Lamezia, ma soprattutto per ritrovare quella vittoria che di fronte ai propri tifosi manca da oltre 2 mesi.

Reduce da 6 risultati utili consecutivi di cui 5 pareggi e una vittoria, la formazione di Gaetano Catalano è proprio in casa che deve migliore il proprio ruolino di marcia per recuperare punti preziosi e non perdere di vista le prime 8 posizioni, al momento staccate da 5 lunghezze.

Contro i calabresi, classica formazione di “categoria” con elementi esperti e giovani con un buon tasso tecnico, il Messina ha già vinto nella sfida di Coppa Italia disputata nel mese di Agosto. Nulla a che vedere, però, con quello che sarà il match di domani. Il campionato è tutt’altra cosa.

I giallorossi nel reparto arretrato recuperano De Bode (recentemente infortunato), Cucinotta (anche lui non al top della condizione nelle ultime settimane) e Ignoffo che rientra dalla squalifica. Ma il rientro più importante, anche più atteso, è quello del centrocampista Stefano Maiorano che domani siederà in panchina dopo oltre 2 mesi stop. Catalano probabilmente si schiererà una formazione con più peso in attacco, ma senza stravolgere il modulo, optando per un 3-4-1-2 che vede Guadalupi dietro le punte: presumibilmente Corona e Chiaria.

Il tecnico del Messina, Gaetano Catalano, come di consueto, nella conferenza stampa alla vigilia del match ha espresso le proprie impressioni sulla delicatissima partita di domani: Abbiamo bisogno di fare punti in casa. Il Messina sta paradossalmente giocando meglio fuori casa, le trasferte di Chieti, Gavorrano e Caserta lo testimoniano. Purtroppo al gaetano catalanoS.Filippo, che prima era la nostra fortezza, stiamo faticando a trovare i tre punti, ma adesso è arrivato il momento di conquistare la vittoria. Credo che al Messina, tranne qualche brutta prestazione come nel match contro il Foggia, manchi quel pizzico di concentrazione e determinazione in più, soprattutto nelle partite al S.Filippo”.

“Siamo consapevoli – prosegue Catalano – di dover dare qualcosa in più e trovare a tutti i costi quei tre punti necessari a muovere la classifica. Domani giocheremo contro una squadra esperta, sarà una gara difficile. La Vigor Lamezie è una formazione importante con giocatori di esperienza come D’Amico e Zampaglione. E’ fondamentale che il Messina torni nelle posizioni di classifica che le competono. Abbiamo avuto tante difficoltà e infortuni nella prima fase del torneo, ma ci vuole rispetto per questa squadra perchè ha un organico forte e di tutto rispetto. Con il lavoro e l impegno di questo grande gruppo arriveranno presto i risultati.

Sulla disponibilità della rosa il tecnico peloritano può contare su diversi importanti rientri: “Maiorano farà parte dei convocati e probabilmente siederò in panchina, è un giocatore che è mancato tanto e cercheremo di recuperarlo il prima possibile. Purtroppo è reduce da 2 mesi di inattività e ci vorrà del tempo per far si che riacquisti la forma milgiore. Abbiamo anche recuperato De Bode, Corona e Cucinotta. Tranne Bolzan e Silvestri posso contare su una rosa ampia con tutti gli uomini a disposizione”.