Messina: la spunta Accorinti, stop alla tendopoli. I migranti saranno trasferiti a Mortelle

tendopoli pala nebiolo Definitivamente bocciato il progetto tendopoli al PalaNebiolo. A spuntarla il sindaco Renato Accorinti e i cittadini che a gran voce avevano chiesto la restituzione della struttura. Già stamattina l’assessore Nino Mantineo, intervistato da RadioStreet, aveva affermato che ben 60 migranti sarebbero stati trasferiti a breve in una struttura di accoglienza nel comune di Guidonia, nella regione Lazio. Gli altri invece saranno spostati a Mortelle, nel villaggio “Le Dune”, requisito per l’occasione. Il tutto dovrebbe avvenire il pochi giorni.

A dare l’ufficialità lo stesso Prefetto Stefano Trotta, che ha emesso la seguente nota: “La Prefettura di Messina sta per concludere la procedura concorsuale relativa all’individuazione del gestore cui affidare le attività connesse all’accoglienza dei profughi extracomunitari ospitati nella struttura temporanea individuata. In relazione a quanto sopra, al fine di consentire il regolare svolgimento del passaggio di consegne dall’attuale gestore al soggetto aggiudicatario della gara, sono sospese con effetto immediato, e fino a nuove disposizioni, le autorizzazioni finora concesse per l’accesso alla predetta struttura”.